Test al San Paolo e domani partenza per Castel di Sangro: al via la stagione del Napoli

La stagione 2020-2021 del Calcio Napoli comincia oggi tra paura Covid e incertezze di mercato.

Nulla di più provvisorio, tra precauzioni anti Covid, calciomercato che non decolla né in entrata né in uscita e problemi di natura logistica. La stagione 2020-2021 del Calcio Napoli comincia oggi, ma è fortemente condizionata dagli eventi straordinari che stanno lasciando il segno anche sul mondo del calcio. Il primo appuntamento avrebbe dovuto essere in un hotel nella zona collinare della città, ma la segnalazione di un caso di Covid nella struttura ha costretto la società a cambiare repentinamente programma con la scelta di un diverso albergo.

I calciatori si ritroveranno alle 16 allo stadio San Paolo dove sarà avviato il protocollo sanitario messo a punto dallo staff medico. Tamponi e test sierologici per tutti e poi trasferimento in hotel. Domani è prevista la partenza per Castel di Sangro, cittadina abruzzese scelta per il ritiro. La comitiva azzurra si sistemerà nello Sport Village Hotel.

Foltissima la lista dei calciatori che cominceranno la preparazione, molti quelli tornati alla base da prestiti appena finiti. Sono destinati tutti a partire per nuove destinazioni, ma il calciomercato va avanti lentamente e nonostante gli sforzi del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, per il momento nessuno si è ancora sistemato. Torneranno dunque a indossare la maglia azzurra anche Machach, Ciciretti, Ounas e Tutino calciatori che non rientrano sicuramente tra quelli che faranno parte della rosa a disposizione di Rino Gattuso per la prossima stagione.

L’allenatore sta ancora lavorando alla definizione della lista dei convocati. Nell’elenco non dovrebbe esserci il giovane Gaetano che dovrebbe aggregarsi alla Cremonese, squadra con la quale ha giocato lo scorso anno. Il prestito dovrebbe essere confermato anche per la nuova stagione. Due i volti nuovi, Victor Osimhen, prelevato dal Lilla e Amir Rrahmani, proveniente dal Verona. Non partirà invece per Castel di Sangro Andrea Petagna, bloccato a casa della quarantena cui deve sottoporsi per essere stato trovato positivo asintomatico al Covid 19.

Nei 12 giorni di permanenza del Napoli in Abruzzo è prevista la presenza di un gran numero di tifosi che affolleranno le strutture ricettive di Castel di Sangro e dei comuni vicini. Per accedere alle gradinate dello stadio Patini sarà necessario prenotarsi attraverso una procedura online perché il numero degli ingressi è contingentato. Sono state anche fissate le prime amichevoli: triangolare il 28 agosto contro L’Aquila e il Castel di Sangro e sfida il 4 settembre con il Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *