Tesoro archeologico a Napoli ai piedi del Monte Somma

Tesoro archeologico a Napoli ai piedi del Monte Somma

Tesoro archeologico a Napoli ritrovato nei pressi di Somma Vesuviana. Emerge la villa romana dove potrebbe essere morto l’Imperatore Ottaviano Augusto

Tesoro archeologico a Napoli. Nei pressi di Somma Vesuviana emerge un tesoro archeologico rappresentato dalla villa romana dove potrebbe essere morto l’Imperatore Ottaviano Augusto, proprio come riporta Euronews.

 

Tesoro archeologico a Napoli: riportate alla luce pitture e statue

Il sito è posizionato ai piedi del Monte Somma quello che, secondo gli archeologi, è il vero Vesuvio che nel 79 d.C. coprì Pompei. Risale invece al 472 d.c, l’eruzione che coprì l’area e la villa. Grazie agli scavi sono state riportate alla luce pitture del III secolo d.C e molte statue appartenenti al periodo augusteo. Va inoltre ricordato che, nonostante sia un cantiere di scavo, il sito ha portato più di 70.000 visitatori.