Terrorismo a Napoli: nessun segnale di pericolo

Terrorismo a Napoli: nessun segnale di pericolo

Il Terrorismo a Napoli al momento non rappresenta un pericolo: così il sindaco Luigi De Magistris ha rassicurato i suoi cittadini.

Oggi “terrorismo” è forse la parola che più fa paura e dopo i recenti attentati, avvenuti prima a Parigi nella sede di Charlie Hebdo e nemmeno una settimana fa a Tunisi nel museo della città, nessun cittadino del pianeta terra si sente al sicuro in nessuna città. Si va a lavoro o si viaggia con la paura di poter essere la prossima vittima innocente di folli attentatori. E ovviamente la paura è maggiore nelle città più grandi. Terrorismo a Napoli? A rispondere a tale domanda c’ha pensato il sindaco della città Luigi De Magistris, che rassicura il popolo partenopeo.

Terrorismo a Napoli: nessun timore in città

Il sindaco De Magistris ammette che “oggi al mondo nessuno è tranquillo” ma anche che “confidiamo nel grande lavoro delle forze dell’ordine“. Spiega inoltre che al momento il Terrorismo a Napoli non rappresenta un’insidia imminente in quanto “non c’è alcun segnale di un pericolo concreto a Napoli. Confidiamo nel grande lavoro, anche preventivo, che fanno le forze dell’ordine, istituzioni preposte alla sicurezza del nostro Paese“.