Terremoto in Giappone: l'Associazione Verace Pizza Napoletana al fianco delle vittime

Terremoto in Giappone: l’Associazione Verace Pizza Napoletana al fianco delle vittime

Terremoto in Giappone: l’Associazione Verace Pizza Napoletana al fianco delle vittime. In soli due giorni sono stati raccolti oltre 1.000.000 di yen

Venerdì 15 aprile 2016 un drammatico terremoto ha colpito il sudovest del Giappone e il bilancio delle vittime è stato altrettanto drammatico: oltre 40 persone sono morte e più di 2mila sono rimaste ferite. L’Associazione Verace Pizza Napoletana e tutti i suoi affiliati giapponesi hanno così deciso di autotassarsi, per dar vita ad un’iniziativa umanitaria che possa aiutare tutte le famiglie in difficoltà. Nei prossimi giorni i pizzaioli giapponesi allestiranno postazioni mobili e metteranno a disposizione le loro pizzerie in zona, per offrire gratuitamente agli sfollati delle Vere Pizze Napoletane, in modo da poter sopperire alla grande carenza di generi alimentari. L’iniziativa è stata presentata da Antonio Pace, fondatore dell’Associazione Verace Pizza Napoletana.

 

Terremoto in Giappone: raccolti oltre 1.000.000 di yen

Quest’anno la nostra visita annuale in Giappone è purtroppo coincisa con un avvenimento doloroso – ha detto Pace – Siamo addolorati in quanto affettuosamente legati a questo paese. Vogliamo portare le nostre condoglianze alle famiglie delle vittime del terremoto e un augurio di pronta guarigione ai feriti”. In soli due giorni, grazie anche ai punti di raccolta fondi costruiti sul posto da tutte le pizzerie AVPN del Giappone, sono stati raccolti oltre 1.000.000 di yen.