avvelenamento-terra-dei-fuochi

Terra dei Fuochi, varato il decreto legge. Letta: “una risposta senza precedenti per recuperare il tempo perduto”

Approvato il decreto per la Terra dei Fuochi

di Redazione

Se n’è accorto anche il premier Enrico Letta: era necessario dare una risposta immediata ai cittadini della Campania per risolvere l’emergenza Terra dei Fuochi.  “Oggi per la prima volta le istituzioni nazionali affrontano l’emergenza Terra dei Fuochi” ha dichiarato il Presidente del Consiglio in occasione dell’approvazione del decreto legge per la Terra dei Fuochi, proposto dai ministri De Girolamo e Orlando.

Il decreto ad hoc per la Terra dei Fuochi mira a tutelare e bonificare i territori afflitti dal ventennale sversamento illecito di rifiuti tossici e dall’inquinamento dell’aria dei conseguenti roghi di rifiuti: introdotto il reato di combustione dei rifiuti, il decreto prevede anche la mappatura delle aree agricole e della campagna per valutare il grado di inquinamento ambientale. Secondo fonti ministeriali, entro 150 giorni tutti i terreni saranno controllati.

Un’approvazione record per il decreto sull’emergenza ambientale che il premier stesso ha sottolineato: il provvedimento “è già norma da oggi – ha dichiarato – Una risposta senza precedenti, forte, netta per recuperare tempo perduto”. Soddisfatti anche i ministri De Girolamo e Orlando, che hanno annunciato il via libera al decreto tramite Twitter: “Ok al decreto terra dei fuochi in Consiglio dei Ministri” ha comunicato la ministra dell’Agricoltura, mentre il ministro Orlando ha ribadito che il decreto “afferma un principio fondamentale: la tutela dell’ambiente è tutt’uno con lotta alla criminalità organizzata”.

3 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *