Terra dei Fuochi: questa sera a Le Iene tornano sui rifiuti tossici della Campania

Le Iene tornano nella Terra dei Fuochi

di Redazione

Caserta – Ci risiamo. La Terra dei Fuochi continua a fare notizia e, Le Iene, programma televisivo di denuncia per eccellenza, non possono fare più a meno di venire in Campania a documentare la situazione in cui versano i terreni agricoli. La Iena Nadia Toffa, dopo il primo discusso servizio, torna in provincia di Caserta.

Questa sera la vedremo aggirarsi ancora tra i campi dove risulta siano stati effettuati sversamenti illeciti di rifiuti industriali, dunque altamente tossici, che avrebbero contaminato tanto i terreni coltivati – che producono alimenti diffusi in tutta la nazione – tanto l’acqua con cui i campi sono irrigati. La percentuale di abitanti ammalati di tumore, manco a dirlo, è elevatissima nelle zone visitate dalla Iena e persino gli animali, lo confermeranno alcuni contadini intervistati, pare siano stati contagiati dalla contaminazione dell’area.

Per mostrare ai telespettatori la realtà di quanto affermato, Nadia Toffa ha portato ad analizzare una pianta di pomodori presente in uno dei campi. Il risultato pare scontato: metalli pesanti in gran quantità sono stati trovati nell’ortaggio forse più comune della dieta mediterranea. Ovviamente, se consumato a lungo, un alimento così contaminato può essere determinante nello sviluppo di gravi patologie. In barba a quanti ancora osano affermare che in Campania siamo malati solo di condotte di vita sregolate e poco sane.

15 ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *