Terra dei Fuochi, al via le bonifiche: stanziati 50 milioni

Terra dei Fuochi, al via le bonifiche: stanziati 50 milioni

Comitato interministeriale per gli interventi di bonifica ambientale per la Campania: stanziati 50milioni per le bonifiche nelle aree della Terra dei Fuochi

A deciderlo il Comitato interministeriale per gli interventi di bonifica ambientale per la Campania presieduto dal ministro dell’Ambiente Galletti. Le bonifiche nella Terra dei Fuochi sono pronte a partire, con primi stanziamenti pari a 50 milioni. Decisa anche la nomina della Commissione tecnica per la gestione delle bonifiche e degli interventi necessari per l’esecuzione delle linee di indirizzo e la gestione dei relativi fondi.

Terra dei Fuochi – Le line di indirizzo

Si dovranno rispettare dodici punti fondamentali nelle bonifiche della Terra dei Fuochi, che sono:

1 contrasto dei roghi di rifiuti e controlli e repressione di ulteriori sversamenti nelle aree interessate
2 censimento e verifica delle aree interessate da abbandono e interramento rifiuti
3 identificazione dei centri di pericolo
4 monitoraggio delle matrici agro-alimentari
5 caratterizzazione e monitoraggio delle matrici ambientali
6 definizione e attuazione delle misure di prevenzione, messa in sicurezza, bonifica
7 attività di vigilanza e controllo
8 controllo degli appalti per la messa in sicurezza e bonifica in collaborazione con la Procura nazionale antimafia e con l’Autorità nazionale anticorruzione
9 comunicazione, sensibilizzazione e informazione della popolazione
10 attuazione di misure e programmi finalizzati a garantire la corretta gestione dei rifiuti
11 controlli sanitari
12 rafforzamento della legislazione esistente in materia di illeciti ambientali