Tentativo di rapina a Napoli: due arresti, presi sui tetti

Tentativo di rapina a Napoli: i due ladri sono stati inseguiti sui tetti e bloccati con la refurtiva ancora in mano dai carabinieri

Dopo avere “ripulitoun appartamento, sono stati inseguiti sui tetti e bloccati con la refurtiva ancora in mano dai carabinieri che li hanno assicurati alla giustizia: due “topi d’appartamento” sono stati arrestati a Napoli subito dopo il colpo: si tratta di Nicola Del Prete, 34 anni, e di Salvatore D’Andrea, di 38 anni, che da un’abitazione che si trova a Chiaiano avevano prelevato 600 euro in contanti, valuta straniera per circa 100 euro, 2 i-pad, borse, portafogli e vari apparecchi informatici ed elettronici.

 

Tentativo di rapina a Napoli: ladri giudicati con rito direttissimo

I carabinieri sono entrati in azione dopo una segnalazione al 112: quando i militari sono arrivati sul posto i due erano già in fuga sui tetti. Sono stati comunque bloccati prima che riuscissero a calarsi dal tetto dei palazzi vicini. Per entrare nella casa presa di mira erano passati attraverso il balcone di un 28enne. La refurtiva è stata restituita. I due sono ora in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.