Tentano truffa a vedova dell’ex sindaco di Pagani ucciso dalla camorra

Tentano truffa a vedova dell’ex sindaco di Pagani ucciso dalla camorra. I due malviventi pedinati dai carabinieri e arrestati al momento della truffa

Si sono spacciati per corrieri di una nota società di spedizioni e hanno così tentato di truffare la 79enne vedova dell’ex sindaco di Pagani (Salerno) Marcello Torre ucciso dalla camorra nel dicembre del 1980. Ma il raggiro non è riuscito, perché ad attenderli alla consegna dei 1500 euro pattuiti in cambio di un fantomatico pacco c’erano i carabinieri di Caserta e quelli di Pagani, che li hanno arrestati.

 

Tentano truffa: arrestati malviventi nel Casertano

Uno dei due aveva telefonato alla vittima spacciandosi per il nipote, convincendola così a preparare 1500 euro da consegnare a due corrieri che sarebbero arrivati con un pacco a lui diretto di lì a poco. L’anziana donna ha quindi affidato la somma richiesta alla badante per farla consegnare ai fantomatici corrieri. Intanto però i carabinieri di Caserta erano sulle tracce dei due truffatori, che soni stati pedinati fin quando non si sono presentati alla porta di casa dell’anziana; qui, al momento della consegna dei soldi, i militari li hanno bloccati.