Tentato suicidio: sospesa la circolazione dei treni della linea 1 della Metropolitana

La circolazione dei treni della linea 1 della Metropolitana di Napoli sospesa: una persona è stata investita da un treno, si tratterebbe di tentato suicidio

La circolazione dei treni della linea 1 della Metropolitana di Napoli è sospesa: una persona di circa 35 anni, la cui identità non è ancora nota, è stata investita da un treno in arrivo nella stazione di Materdei. Sul posto si sono recati vigili del fuoco e forze dell’ordine. La persona coinvolta è stata estratta dai pompieri da sotto al treno ed è in condizioni molto gravi.

 

Tenta il suicidio: 35enne si sarebbe buttato sui binari all’arrivo del treno

Secondo una prima ipotesi si tratterebbe di un tentativo di suicidio: in questa direzione – secondo Anm, la società che gestisce il servizio – vanno le immagini delle telecamere di videosorveglianza in banchina. In base alle prime ricostruzioni, sembra che la persona si sia gettata sui binari all’arrivo del treno in transito: il macchinista – sottolineano all’azienda – non avrebbe avuto alcuna possibilità di fermare in tempo il convoglio ed evitare la tragedia. La circolazione è sospesa si sta valutando sempre con nulla osta di riprendere la circolazione limitata alla sola tratta Piscinola-Vanvitelli dove per l’ utenza è possibile utilizzare interscambio con altri mezzi di trasporto per il centro città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *