Teatro Deconfiscato: il 15 settembre va in scena Panenostro

Teatro Deconfiscato: il 15 settembre va in scena Panenostro

Si terrà il 15 settembre il secondo appuntamento di Teatro Deconfiscato, una rassegna di teatro civile che si svolge un bene confiscato alla camorra.

Continuano gli appuntamenti del Teatro Deconfiscato, il teatro nei beni confiscati alle mafie.

Giovedì 15 settembre è il turno di “Panenostro”.

Il secondo appuntamento di Teatro Deconfiscato

Durerà fino alla fine di settembre  la prima Edizione di teatro Deconfiscato, una rassegna di teatro civile, ideata e diretta dal drammaturgo e regista Giovanni Meola, che si svolge presso l’ex-Tenuta Magliulo, un bene confiscato alla camorra, nel comune di Afragola.

La manifestazione, organizzata da Virus Teatrali in collaborazione con gli ass.ti alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Afragola, è a ingresso gratuito su prenotazione obbligatoria.

Lo spettacolo del 15 settembre (alle ore 20.45) è un monologo che ha per tema una storia sulla ‘ndragheta. “Panenostro”, di Rosario Mastrota e con Andrea Cappadona, è la storia di Giuseppe, un  fornaio ingenuo e umile, ignaro finanziatore della ‘ndrangheta radicata al nord, dove lui lavora.

Per prenotarsi inviare una email a teatrodeconfiscato@gmail.com o chiamare 320 2166484.