Tangenziale aumenta pedaggio, passerà ad 1 euro

Tangenziale aumenta pedaggio. I napoletani sono avvertiti, il pagamento sarà di 1 euro. Associazioni in fermento per questo aumento preannunciato da Lupi

Ancora un aumento del pedaggio della Tangenziale di Napoli. Dopo l’incremento dello scorso anno a 95 centesimi, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi ha preannunciato un nuovo aumento, si pagherà 1 euro. I napoletani e non che utilizzano quotidianamente il raccordo che va da Pozzuoli a Corso Malta sono avvertiti, il pagamento sarà di un euro tondo tondo.

Tangenziale aumenta pedaggio: la storia

Sulla annosa questione si sono espressi Gianni Simioli e Francesco Emilio Borrelli dei Verdi, conduttori del programma radiofonico La Radiazza: “È giusto ricordare che la Tangenziale di Napoli è l’unico asse viario in Europa all’interno di una città a pagamento. In origine il pedaggio a Napoli sarebbe dovuto servire a ripagarne le spese di costruzione, finanziate con capitale interamente privato. L’accordo con l’Anas ne prevedeva la permanenza fino al 2001. L’accordo è scaduto ma il biglietto è rimasto in vita senza motivazioni ufficiali  per 7 anni, dal 2001 al 2008, anno in cui è stato firmato un nuovo accordo. Ciò nonostante proporremo all’Unione Europea questa gravissima sperequazione che penalizza e tartassa ingiustamente i Napoletani“.

Associazioni in fermento dopo che la tangenziale aumenta pedaggio

Già le associazioni (Tangenziale ai napoletani e Tangenziale di Napoli: Aboliamo il pedaggio) sono in fermento per questo ultimo aumento, molte delle quali vorrebbe ridurre a zero il costo della tariffa prevista, abolendolo del tutto. Questo ultimo arrotondamento ad un euro, per i quale non si conosce il momento della sua applicazione, farà sicuramente arrabbiare molti napoletani. Ancora una volta ci troviamo di fronte ad una ingiustizia ed una sperequazione a cui i napoletani da tempo sono costretti a subire e far fronte senza soluzioni.

L’A56, questo è il numero di riconoscimento stradale della tangenziale, è l’asse di attraversamento unico della città partenopea. Il raccordo lungo circa 20 chilometri, registra ogni giorno ben 270.000 attraversamenti, con un introito annuo di circa 80 milioni di euro