Empoli Napoli pareggio

Tabù Castellani, Empoli-Napoli 2-2: la rimonta azzurra frutta un solo punto

Al Castellani il Napoli trova solo un pareggio contro l’Empoli, che resta bestia nera degli azzurri. di Insigne e Allan le reti azzurre.

Empoli Napoli è ancora un pareggio, secondo consecutivo. Neanche alla terza il Napoli riesce a trovare la gioia della prima vittoria in campionato. Contro l’Empoli gli azzurri confermano la tradizione negativa che non li ha visti mai espugnare il Castellani non andando oltre il 2-2; primo punto per gli uomini di Giampaolo.

Empoli Napoli: Primo tempo di marca toscana.

Partenza ad handicap per i ragazzi di Sarri in terra toscana con i padroni di casa subito in vantaggio dopo due minuti con Saponara, bravo ad inserirsi in profondità prendendo in ritardo sia Albiol che Chiriches e trafiggendo Reina con un preciso diagonale di sinistro. Padroni di casa più organizzati e soprattutto pericolosi in attacco, dove la retroguardia azzurra (per l’occasione in completo rosso) traballa pericolosamente.

Al però Insigne rimette in piedi il risultato pescando dal cappello un tiro al volo da fuori dove Skorupski non può nulla. 1-1 ma la partita non cambia registro, l’Empoli domina, il Napoli è sterile in avanti e precario dietro e sull’ennesimo svarione di Saponara, bravo in mezzo a due (con un tocco di braccio) a servire in mezzo all’area Pucciarelli che da due passi non sbaglia, l’undici di Gianpaolo si porta nuovamente in vantaggio al 17°. Azzurri in bambola e primi 45 minuti che vanno in archivio col vantaggio empolese.

Il pareggio di Allan.

La ripresa regala un Napoli più incisivo che trova subito il pari al 50° con una bella azione tutta di prima finalizzata da Allan su assist di Gabbiadini (il secondo dopo quello del pareggio a Insigne). I padroni di casa calano alla distanza, complice un primo tempo giocato su ritmi alti, così Higuain e compagni iniziano a venire fuori senza tuttavia trovare la via del gol. Nemmeno la girandola dei cambi e il passaggio al 4-3-3 consentono ai ragazzi di Sarri di firmare il sorpasso decisivo.

Nel finale un tiro di Hamsik sugli sviluppi di un calcio d’angolo quasi sorprende Skorupski che respinge sui piedi di Callejon, la cui ribattuta finisce sul palo (ma lo spagnolo colpisce da posizione di off-side). E’ l’ultima emozione della gara, l’Empoli conferma la buona prestazione vista contro il Milan, il Napoli le solite disattenzioni difensive.