Stupro in Circumvesuviana: richiesta una perizia psichiatrica

Richiesta una perizia psichiatrica per valutare “il profilo psicopatologico della ragazza” che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro

Stupro in Circumvesuviana. Richiesta una perizia psichiatrica da “demandare a qualificati esperti in scienze psicologiche e neuropsichiatriche” per valutare “il profilo psicopatologico della ragazza”

E’ ‘necessaria’ una perizia psichiatrica da “demandare a qualificati esperti in scienze psicologiche e neuropsichiatriche” affinché venga valutato correttamente “il profilo psicopatologico della ragazza” che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro di gruppo nella stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano nel pomeriggio dello scorso 5 maggio. E’ quanto osservano i giudici del Tribunale del Riesame di Napoli nelle motivazioni alla base della scarcerazione dei tre indagati per violenza sessuale.

 

Stupro in Circumvesuviana: perizia psichiatrica per testare l’attendibilità della 24enne

stuproL’indicazione di procedere a una perizia scaturisce dalla necessità di testare l’attendibilità della 24enne alla luce del problematico e complesso quadro clinico e psicologico personale.  Il Riesame, infatti, sottolinea l’importanza di potersi fondare su “elementi scientifici ben più adeguati circa la possibilità di interazioni tra le psicopatie fin da subito emerse e la vicenda narrata” (il Riesame non crede alla ragazza, ma la Procura presenterà ricorso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *