Lo stub inchioda De Santis per l’omicidio di Ciro Esposito: positivo alle tracce di polvere da sparo

I risultati dello stub su De Santis sono positivi: un passo avanti per il caso Ciro Esposito

L’ultrà romanista, Daniele De Santis, era stato da subito accusato di aver sparato contro Ciro Esposito lo scorso 3 maggio, in occasione della partita Napoli-Fiorentina, ed era in stato di fermo per omicidio volontario. Oggi i risultati dello stub, l’esame che rileva la presenza di polvere da sparo: positivo. Sulla mano sinistra di De Santis, che è mancino, sono state rivelate tracce di polvere da sparo che confermano la sua colpevolezza. Sulla mano destra, invece, non compare nessuna traccia.

Nessun impronta sulla pistola

Sulla pistola che ha sparato, però, non sono state rivelate alcune impronte poiché De Santis ha sempre indossato dei guanti che adesso sono in possesso della Digos intenta ad esaminarli.