Strisce blu a Napoli sotto il controllo degli abusivi

Gli abusivi che controllano e presidiano, al posto di chi dovrebbe farlo, le strisce blu è un problema molto grave. La questione arriva in Consiglio

A Napoli le strisce blu hanno la brutta abitudine di nascondersi. A Palazzo San Giacomo, al Vomero, a Chiaia, per non parlare poi del Centro storico, le strisce blu scompaiono. Questo fenomeno accade soprattutto durante la notte. I controlli latitano e i parcheggiatori abusivi la fanno da padroni, ne approfittano per appropriarsi delle zone dove le strisce blu dovrebbero aiutare gli automobilisti.

La questione arriva in Consiglio. Il consigliere comunale Francesco Vernetti dichiara: “Il problema delle strisce blu a Napoli è serio. Se si va a fare una mappatura di quelle presidiate si scopre che sono pochissime”. Il risultato di questa situazione è che gli automobilisti pagano il parcometro, ma poi devono elargire anche una somma agli abusivi. Soldi in meno nelle tasche degli automobilisti, ma anche nelle casse del Comune.