Street Art a Napoli: l'amore per Napoli attraverso i disegni di Domenico Tirino

Street Art a Napoli: l’amore per Napoli attraverso i disegni di Domenico Tirino

La Street Art a Napoli si ritrova nei disegni di Domenico Tirino, alias Naf-Mk. I suoi disegni mostrano lazzari, scugnizzi e briganti di inizio secolo.

La Street Art a Napoli si ritrova oggi nei disegni di Domenico Tirino, alias Naf-Mk, a cui Racnamagazine.it ha dedicato un ampio articolo. Molti dei suoi disegni, molte delle sue opere, sono comparse nelle ultime settimane sui muri di Napoli e, tutte, si presentano sotto un tema unico: lazzari, scugnizzi e briganti di inizio secolo.

 

Street Art a Napoli: le parole di Domenico Tirino

Da qualche tempo, spinto dall’amore per Napoli, ho avviato una ricerca su cartoline e litografie d’epoca. Proprio per questo ho scelto di rappresentare molte di quelle figure stereotipate del tempo come i mangia-maccheroni, il pescatore, gli scugnizzi di strada. Prendiamo ad esempio i mangia-maccheroni (‘’Napl State Of Mind’’): ho scelto di rappresentarli con i tatuaggi, gli occhiali da sole e cappellini da baseball, in un tentativo di rendere anche lo spirito della Napoli attuale, sempre in bilico tra tradizione e modernità. Una Napoli che in un contesto di globalizzazione come quello che viviamo, deve fare sempre i conti con il suo passato e la sua storia. Per adesso ho affisso qualche poster e realizzato un murale (a Materdei, in Largo Gaspare Colorito), ma molto probabilmente troverete anche altre cose in girò per la città“. Queste alcune delle parole di Naf-Mk nel corso dell’intervista rilasciata a Racnamagazine.

 

Street Arta a Napoli: i temi scelti e affrontati da Naf-Mk

I temi affrontati da Domenico Tirino “sono sempre diversi“. “Si tratta generalmente di tematiche sociali che cerco di affrontare in modo critico, ma anche con un po’ di freddezza o di realismo, come faceva Andy Warhol con la pop art“.

Per osservare i suoi lavori, oltre che cercarli per le strade e i vicoli di Napoli, potete recarvi sulla sua pagina Facebook e godervi lo spettacolo di una street art sempre pronta a stupire.