Store Marotta&Cafiero al Teatro Bellini (VIDEO)

L’inaugurazione dello Store della Marotta&Cafiero al Teatro Bellini

di Anna Copertino

“Sogna Ragazzo sogna,
non è vero che la ragione sta sempre col più forte
io conosco poeti che spostano i fiumi col pensiero
e naviganti che sanno parlare con il cielo”.
Roberto Vecchioni

Un sogno che si avvera, quello di Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo, la Casa Editrice Marotta&Cafiero, da loro rilevata e resa nuovamente in attivo, apre la sua prima libreria all’interno del foyer dello storico Teatro Bellini.
Volontà comune quella dei fratelli Russo, Gabriele, Daniele e Roberta, direttori del Teatro Bellini e figli del grande Tato Russo, che hanno con gioia, offerto lo spazio del Foyer ai due giovani di Scampia. La giusta fusione di arte teatrale e lettura, di musica e fotografia.
Rosario e Maddalena, che furono da molti definiti dei “pazzi ” e dei ragazzini che “giocavano a fare gli imprenditori”, oggi inaugurano la loro prima libreria. E lo fanno a pochi passi da dove, pochissimo tempo fa ha chiuso la “Alfredo Guida”, una delle più antiche librerie di Napoli.

Lo slogan “il riscatto attraverso la cultura” la dice tutta. Dalla sede storica nel quartiere Posillipo, Rosario e Lena portano la Marotta&Cafiero a Scampia, iniziando un cammino di conoscenza e cultura, soprattutto nei contesti più refrattari e ostici, e scegliendo di pubblicare testi che non si trovano nei grandi store o nelle librerie famose.

Tutto volto a contrastare le illegalità, con l’impegno, la tenacia, e tutto ecosostenibile.
Dai libri agli scaffali, dalle brochure ai segnalibro alle borse “Made in Scampia” con lo splendido logo di un’agave che tutela ed avvolge un piccolo uovo.
“Real different”, ricorre spesso questa frase alla Marotta&Cafiero, a sottolineare quello che è il concetto di questo Store.
Ed accompagna le rosse locandine natalizie.
A gestire il negozio tre donne, Valentina Castellano, già titolare della libreria Pagina8 a Fuorigrotta purtroppo chiusa, Marcella Esposito e Chiara Maraniello.
Una gestione tutta al femminile che viaggia sulla stessa lunghezza d’onda di tutela della cultura, quella cultura che contrasti l’illegalità e racconti il vero.

Da Scampia al Centro Storico di Napoli. Il coraggio di continuare a credere.
Quello che troverete allo Store sarà differente. Troverete testi che altrove non saranno esposti, troverete i Maggiolini, piccoli libri che incantano, i Pizzini della Legalità, e-book, dischi di vinile, libri illustrati per bambini, troverete ciò che ad altri non interessa pubblicare e mettere in vendita, troverete libri scritti con passione, amore, indignazione e voglia di riscatto. Troverete libri di “nicchia”, intesa in senso positivo, troverete “l’introvabile” che dagli scaffali empaticamente vi chiamerà. Non troverete l’ultimo best seller.
Sicuramente non troverete Fabio Volo. Qui alla Marotta&Cafiero l’unico volo che troverete sarà quello degli origami creati dalle mani di Marcella, che dal soffitto accompagneranno, con discrezione, i lettori della libreria, chi verrà a raccontarsi ed a raccontare, chi verrà per lavoro, o solo per un saluto. O, chi come noi ha creduto sempre in Rosario e Lena ed ha onore ad accompagnarsi, con discrezione, a loro.

Lo store della Marotta&Cafiero che ha sede nel Foyer del Teatro Bellini di Napoli è intitolato ad Antonio Landieri, Vittima Innocente di Criminalità.

GUARDA I VIDEO:


7 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *