Sangue e stragi sulle nostre strade

Sangue e stragi sulle nostre strade: la manifestazione dedicata a Mario Prisco

Sarà dedicata a Mario Prisco, vittima di un incidente stradale, la manifestazione “Sangue e stragi sulle nostre strade”. Ecco dove e quando:

Sangue e stragi sulle nostre strade” è la manifestazione che si terrà questa domenica 10 dicembre, a partire dalle ore 9.30, dedicata al ricordo di Mario Prisco.

A soli 17 anni, Mario Prisco fu vittima di un tragico incidente stradale il 16 giugno di 6 anni fa, avvenuto in via Pietro Castellino a Napoli.

A lui è dedicato questo sit-in che avrà inizio proprio nel luogo dell’incidente, all’angolo di Via Perosi, lì dove il SUV Nissan impattò con il giovane.

In occasione dell’evento, la famiglia Prisco ha dichiarato: “Siamo promotori di questo sit-in, svolto proprio nel giorno del compleanno di Mario, e speriamo che con questo piccolo gesto riusciamo a rendere alla cittadinanza il senso profondo del nostro dolore e della forza che anima la nostra famiglia. Una forza che ci fa affrontare tutte le battaglie quotidiane a favore della sicurezza stradale. Questa manifestazione, e le altre che seguiranno, vuole essere un impegno preciso di messa in sicurezza delle strade di Napoli, a cominciare dal Vomero, così che finisca questa strage“.

“Sangue e stragi sulle nostre strade”: i partecipanti alla manifestazione

Durante la manifestazione, verranno posizionati striscioni e distribuiti volantini informativi. A partecipare, in prima linea, ci sarà l’A.I.F.V.S., Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada, e il suo presidente nazionale Alberto Pallotti, Elena Ronzullo presidentessa di “Mamme Coraggio“, il responsabile della sede di Aversa di A.I.F.V.S Biagio Ciaramella e la madre della vittima, responsabile A.I.F.V.S.  del Vomero, Gioia Parboni.

Presenti anche la webTv RoadTvItalia, il blogger Nino Castagner, e il rapper Alessandro Alè Quisisano, sensibile alle tematiche sociali come l’omicidio stradale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *