Sparatoria al Vomero: paura nella notte, forse un avvertimento

Sparatoria al Vomero nella notte: rinvenuti 4 bossoli di armi semi automatiche, i carabinieri indagano su movente e responsabili

Hanno sparato diversi colpi di arma da fuoco contro il portone di un palazzo, tra piazza Immacolata e via Suarez, poi si sono dileguati a bordo degli scooter. È caccia ai responsabili della sparatoria al Vomero, che questa notte hanno seminato il panico tra le strade del quartiere collinare.

Sparatoria al Vomero: rinvenuti 4 bossoli di semi automatiche

I sonni dei cittadini vomeresi sono stati turbati questa notte dall’esplosione di diversi colpi di arma da fuoco, che hanno colpito il portone di un palazzo a pochi passi dal mercatino dell’Antignano e il parabrezza di un’auto parcheggiata nei paraggi. Ad allertare le forze dell’ordine sono stati proprio gli abitanti della zona. In mattinata è arrivata la chiamata al 113. A una prima verifica i carabinieri hanno constatato i danni e rinvenuto, in via Recco, quattro bossoli provenienti da pistole semi automatiche.

I carabinieri indagano sui motivi del gesto: non si esclude la pista dell’avvertimento

Le indagini proseguono per permettere l’identificazione dei responsabili: si presume che sia un gruppo abbastanza nutrito di persone, dato che erano a bordo di tre scooter. Per ora si ignorano i motivi del gesto, ma non si esclude nessuna ipotesi. E, tra le tante, spunta quella dell’avvertimento, rivolto probabilmente a qualcuno che abita proprio nel palazzo colpito.