Colpi d’arma da fuoco, elicotteri che sorvolano la zona e sirene spiegate, questa la scena dopo la sparatoria a Fuorigrotta avvenuta intorno alle 21

Sparatoria a Fuorigrotta, ferito un poliziotto

Colpi d’arma da fuoco, elicotteri che sorvolano la zona e sirene spiegate, questa la scena dopo la sparatoria a Fuorigrotta avvenuta intorno alle 21

Sparatoria a Fuorigrotta. Colpi d’arma da fuoco, elicotteri che sorvolano la zona e sirene spiegate, questa la scena che si presenta agli occhi degli abitanti del quartiere popolosa della periferia ovest di Napoli

Sparatoria a Fuorigrotta: un poliziotto ferito

Un funzionario della Squadra mobile sezione antiestorsioni, N. B., è ricoverato all’ospedale Loreto mare ed è stato trasportato d’urgenza, in codice rosso. È stato colpito alla spalla e al collo ma non ha perso conoscenza e ora viene sottoposto a una serie di esami. Il questore di Napoli Guido Marino e il capo della Squadra mobile Fausto Lamparelli sono accorsi in ospedale per accertarsi delle sue condizioni che, a quanto s’è appreso, era impegnato un servizio di polizia giudiziaria.

Il funzionario  è rimasto ferito nel conflitto a fuoco con alcuni pregiudicati in via Leopardi mentre era nella sua auto in abiti civili. Nella sparatoria a Fuorigrotta, avvenuta nei pressi della Stazione della Cumana. Si tratterebbe di uno scontro a fuoco a seguito di una rapina. Coinvolti due uomini che si sono allontanati a bordo di un auto di piccola cilindrata.