Spaccio di sostanze stupefacenti in Costiera amalfitana: 22 arresti

22 le persone accusate di spaccio di sostanze stupefacenti in diversi Comuni della Costiera Amalfitana, del Salernitano e della provincia di Napoli

I carabinieri della Compagnia di Amalfi (Salerno) sono impegnati in un blitz che interessa diversi Comuni della Costiera Amalfitana, del Salernitano e della provincia di Napoli, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal GIP presso il Tribunale di Salerno su richiesta della Procura, nei confronti di 22 persone accusate a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti di diverso tipo sul territorio della Costiera Amalfitana, nonché di estorsione e favoreggiamento.

 

Spaccio di sostanze stupefacenti: 16 perquisizioni domiciliari

Contestualmente sono in corso 16 perquisizioni domiciliari nei confronti di altrettanti indagati. L’indagine, condotta congiunta dal nucleo operativo della compagnia dei Carabinieri di Amalfi e dalla stazione di Maiori, ha permesso di scoprire, spiegano i Carabinieri, “un preoccupante spaccato dell’universo giovanile della Costiera Amalfitana, fortemente condizionato dallo spaccio e dall’uso sistematico di sostanze stupefacenti anche fra i minori, nonché la forte contesa della ‘piazza’ costiera perfino con atti violenti“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *