Spaccio di droga davanti a chiesa a Napoli

Spaccio di droga davanti a una chiesa nel Napoletano. Un 30enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della convalida del gip di Napoli

Lo spazio antistante una chiesa a Napoli era diventato un luogo di spaccio. Lo ha scoperto la Polizia che ha arrestato un uomo di 30 anni, colto in flagranza. Gli agenti del commissariato di Secondigliano sono arrivati a fermarlo dopo una serie di precedenti attività investigative che avevano evidenziato un movimento sospetto nell’area antistante la chiesa dell’Immacolata, nel quartiere di Capodichino.

 

Spaccio di droga davanti a chiesa: 30enne ai domiciliari

Il servizio, con un appostamento dei poliziotti a bordo di una moto, ha dato immediati risultati. Due giovani intenti a confabulare tra loro non si sono accorti della presenza dei poliziotti ed hanno completato lo scambio ‘soldi con droga’ proprio sotto gli occhi degli agenti dei poliziotti. Il controllo effettuato ha consentito di accertare lo scambio. Il 30enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della convalida del gip di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *