maurizio de giovanni

Sospetti brogli Primarie PD, Maurizio De Giovanni: “Napoli subisce offese che non merita. Il mio voto a De Magistris”

Maurizio De Giovanni, intervistato dal ‘Il Fatto Quotidiano’ sui possibili brogli alle primarie del Pd, dice: “E’ Napoli a essere nuovamente svillaneggiata”

Intervistato per ‘Il Fatto Quitidiano’ dal giornalista Antonello Caporale, subito dopo i sospetti di brogli alla primarie del Pd denunciati su Fanpage.it, Maurizio De Giovanni ha espresso tutta la sua delusione e rabbia nel vedere Napoli “nuovamente svillaneggiata”. “Subisce offese che non merita, con un governo a cui non frega nulla di questa città – dice lo scrittore al giornalista Caporale -. Non so da quanto tempo Renzi non si sia fatto vedere, sarà venuto una, due volte. Poi niente. Questa città semplicemente non esiste, è res nullius. Un ingombro, un problema, una questione da evitare”.

Maurizio De Giovanni, “Siamo tornati ai tempi di Achille Lauro”

“Il potere non ha bisogno di vergognarsi. Chi lo cerca non si cura di null’altro. Ai tempi di Achille Lauro siamo ritornati. E lì restiamo – spiega ancora lo scrittore De Giovanni -. Almeno allora lo scambio era alla luce del sole. Almeno questo!”. Infine, alla domanda “chi voterà?”, rispode: “De Magistris. Credo, nonostante tutto, che sia la proposta più apprezzabile”.