Sospesi 13 poliziotti della stradale in seguito alla denuncia di un imprenditore

Sospesi 13 poliziotti della stradale in seguito alla denuncia di un imprenditore

Sospesi 13 poliziotti della stradale in seguito alla denuncia di un imprenditore vittima di continue richieste di denaro

Dalla denuncia di un imprenditore che ha lamentato di essere vittima di continue richieste di denaro è partita l’indagine che ha portato all’esecuzione di 13 misure cautelari personali ad altrettanti agenti e sottufficiali in servizio presso la sezione della Polizia stradale di Napoli.

 

Sospesi 13 poliziotti della stradale: inscenato anche un finto conflitto a fuoco

I poliziotti sono destinatari di provvedimenti cautelari di sospensione dall’esercizio delle loro funzioni. A eseguirli colleghi della loro stessa sezione. Secondo quanto emerso, gli agenti intimorivano i fermati per un controllo stradale, contestando vere o presunte infrazioni al Codice della strada ‘‘in maniera tale – il procuratore della Repubblica di Nola, Paolo Mancuso da riuscire ad ottenere un assoggettamento psicologico delle vittime inducendole infine a fornire loro somme di denaro”. E’ stato anche inscenato, nella zona di Lago Patria, un finto conflitto a fuoco per ottenere riconoscimenti per la loro attività di agenti.