Sorrento: Daspo urbano per gli “acchiappa clienti”

Sorrento: sanzioni da 100 a 500 euro ed il Daspo urbano per “chiunque venga sorpreso a fermare e molestare i passanti situati a Marina Piccola”

Quello degli “acchiappa clienti” è sempre stato un pessimo biglietto da visita. Così l’amministrazione comunale di Sorrento ha deciso sanzioni da 100 a 500 euro ed il Daspo urbano per “chiunque venga sorpreso a fermare e a molestare i passanti, allo scopo di procacciare clienti a ristoranti, bar e altri pubblici esercizi” situati a Marina Piccola. L’ ordinanza è stata firmata questa mattina dal sindaco, Giuseppe Cuomo.

 

Sorrento: Daspo urbano alla seconda violazione

Il provvedimento è si è reso necessario in seguito alle tantissime lamentele che mi sono giunteafferma il sindacoda tempo siamo impegnati attraverso l’attività degli agenti della Polizia locale, ad evitare che i cosiddetti “buttadentro” continuino ad importunare, con petulanza e maleducazione, le centinaia di turisti che ogni giorno transitano a Marina Piccola”Alla seconda violazione, dopo la multa, scatterà il Daspo urbano, sulla base dei poteri conferiti ai sindaci dal decreto sulla sicurezza urbana approvato lo scorso aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *