Solo un pareggio per il Carpisa Napoli

di Francesco Cava

Si è disputata, allo stadio Collana, la sesta partita del campionato di serie A femminile, che ha visto contrapporsi Napoli e Firenze in una sfida che non ha pienamente appagato nessuna delle due formazioni, terminando con un pareggio per 1-1.
Le ragazze di Corrado Sorrentino possono essere tuttavia soddisfatte, sono, infatti, tornate a far punti dopo tre giornate di campionato all’asciutto, facendo un primo piccolo passo nella giusta direzione, verso la fine di questo periodo negativo.

Il Firenze si è dimostrato una formazione ostica, decisa, presentandosi alle pendici del Vesuvio con la determinazione necessaria per fare risultato e parte da subito benissimo aprendo le marcature dopo soli 7 minuti, dove, sugli sviluppi di un corner, il portiere della formazione azzurra non esce bene regalando all’attaccante toscana, Rinaldi, la palla che ha portato il Firenze in vantaggio, la viola ha solo dovuto appoggiare in rete.
Da qui la reazione del Napoli che ha cominciato a far girare bene palla ed innescare quella che si è rivelata l’arma in più delle azzurre in questa partita, Valeria Pirone, che riesce ad arrivare alla conclusione al 16′, e ad insaccare la palla alle spalle del portiere viola al 26′ dopo una splendida percussione personale che ha estasiato tifosi ed allenatore.
La squadra toscana ha tentato la reazione già nel primo tempo, ma il Napoli ha registrato la difesa e Roberta Filippozzi è salita in cattedra più volte murando ogni attacco avversario.

La seconda frazione si apre subito con una splendida azione del Napoli che arriva al cospetto del portiere viola grazie ad uno splendido passaggio di testa della solita Pirone, ma nonostante ciò le azzurre non riescono a cambiare il volto della partita.
Per il resto del secondo tempo nulla da segnalare se non che il Firenze ci prova, gestisce il pallone e cerca di trovare la chiave di volta della partita, il Napoli riparte in contropiede senza successo, nessuno riesce a risolvere la partita a suo beneficio e termina con un pareggio.

Il Napoli tornerà in campo sabato 16 novembre allo stadio Collana contro il Pordenone, riposando per un turno a causa dell’impegno europeo del Torres, che sarebbe dovuto essere il prossimo avversario degli azzurri. In questa pausa Corrado Sorrentino avrà la possibilità di capire cosa non ha funzionato in questo avvio di campionato e dovrà cercare la chiave che permetta alle azzurre di tornare a brillare come hanno già in passato dimostrato di saper fare.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *