“Sogno di fare il sindaco per altri 7 anni”: così De Magistris annuncia che si ricandiderà

De Magistris annuncia l’intenzione a ricandidarsi a sindaco per il 2016

di Redazione

Intervistato da Road Tv Italia lo scorso giugno, il sindaco Luigi De Magistris dichiarò ai nostri microfoni di non sapere ancora se si sarebbe ricandidato o meno.

GUARDA IL VIDEO DELL’INTERVISTA

 

Ma già ad agosto De Magistris aveva annunciato la sua intenzione di ricandidarsi a sindaco di Napoli anche nel 2016. Evidentemente questi ultimi 6 mesi di mandato devono aver ulteriormente rafforzato questo suo proposito. Nonostante il gradimento altalenante da parte della cittadinanza e l’andamento instabile della sua amministrazione, che ha visto il maggior numero di rimpasti in Giunta degli ultimi vent’anni, il paladino di quella che all’epoca fu annunciata come la “rivoluzione arancione” non demorde, e ribadisce il suo fermo intendo di mantenere la carica di sindaco per il maggior numero di anni possibile.

Né le numerose inchieste che hanno colpito la sua amministrazione, né l’indice di gradimento dei sindaci italiani che lo scorso ottobre l’ha visto occupare l’ultimo gradino della classifica, sono serviti a scuoterlo. De Magistris resta saldamente ancorato alla poltrona di sindaco di Napoli, rifiutando fermamente le eventuali altre proposte politiche.

“Il mio sogno – ha affermato il sindaco nel corso della conferenza stampa sul bilancio 2013 a Palazzo San Giacomo  – è quello di fare il sindaco della mia città per questi altri due anni e mezzo che mi restano e per altri cinque ancora, sperando di essere riconfermato dai cittadini. Qualsiasi proposta politica mi giungerà la respingerò al mittente. Il dialogo con tutte le forze del centro-sinistra è buono, ma non sono interessato a fare qualcosa di diverso dal mio attuale incarico” ha spiegato l’attuale sindaco di Napoli.

La palla passa ora ai cittadini. Il potere supremo del popolo lo premierà per tanta dedizione o lo spedirà a casa a fine mandato?

6 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *