Siparietto tra il Papa e le suore di clausura, con battuta del cardinale Sepe

Siparietto tra il Papa e le suore di clausura, con battuta del cardinale Sepe

L’immagine del Papa e le suore di clausura è forse il fuoriprogramma più divertente della giornata di ieri, così come la battuta del cardinale Sepe.

La visita del Papa a Napoli è stata assolutamente perfetta, nulla è andato storto, tutto è filato liscio secondo i piani, l’unico fuori programma è stata la piacevole e divertente accoglienza che le suore di clausura hanno riservato a Papa Francesco sull’altare maggiore del Duomo di Napoli. Il siparietto andato in scena tra il Papa e le suore di clausura è stata forse la scena più divertente accaduta nella giornata di ieri, un fuori programma che ha strappato sorrisi tra i presenti, allo stesso Papa e al cardinale Sepe, che non ha resistito nel fare una simpatica battuta in napoletano durante “l’assalto” delle suore al Papa.

Il Papa e le suore di clausura – Un accoglienza da vera star

L’incontro tra il Papa e le suore di clausura difficilmente sarà dimenticato in fretta, le quali uscite con una deroga speciale dai monasteri, hanno avuto il permesso di poter far visita al Papa portandogli doni e scambiarci due parole, solo che l’emozione era tanta e il cardinale Sepe non ha resistito nel commentare la scena con una battuta in dialetto: “Guarda ‘cca… ma comm’e ‘o fatto, sorelle… e cheste so ‘e clausura, figuriamoci chelle no ‘e clausura”.