Sindaco di Pimonte rapinato in via Vespucci a Napoli

Rapina in via Vespucci ai danni del sindaco di Pimonte

di Redazione

Napoli – Erano in città per un incontro con il presidente Antonio Pentangelo nella sede della Provincia di Napoli, ma al loro arrivo hanno ricevuto un’accoglienza a dir poco spiacevole. Si tratta del sindaco di Pimonte Michele Palummo e di alcuni membri del suo staff –  l’assessore al Personale Gennaro Somma, il dirigente dell’ufficio tecnico Gaetano Longobardi e uno stagista del Comune Domenico Palummo – che, a bordo di una Bmw, hanno subito una rapina in pieno centro cittadino.

Un bottino di valore, quello del colpo messo a segno in mattinata, da due individui in scooter che, con il volto coperto dal casco, hanno prima affiancato l’autovettura in via Amerigo Vespucci, nei pressi di via Marina, e poi minacciato con una pistola i quattro occupanti, facendosi consegnare un rolex, gli orologi degli altri tre ed un telefono cellulare.

Il sindaco Palummo ha dichiarato di non essersi spaventato per le minacce e la rapina subita: “so che queste cose possono accadere anche se naturalmente sarebbe preferibile che non si verificassero” ha detto. Ed ha aggiunto: “la mia sorpresa è che sia accaduto in pieno giorno, in una zona molto trafficata e particolarmente sorvegliata”.

25 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *