Silvio Berlusconi non è più senatore: il Senato vota per la decadenza

Il Senato decide: Berlusconi è decaduto

di Redazione

E’ ufficiale: Silvio Berlusconi non è più senatore. A Palazzo Madama il Senato, respingendo i nove ordini del giorno che contestavano l’elezione di Berlusconi in base alla legge Severino e in seguito alla condanna per frode fiscale, ha decretato la decadenza da senatore e l’ineleggibilità del Cav.

Nonostante il dissenso dei parlamentari di centrodestra, l’assemblea ha deciso la decadenza di Silvio Berlusconi con effetto immediato, adottando il voto palese. L’ex premier, dunque, perde lo status di parlamentare dopo una giornata di forti tensioni: a partire da questa mattina, infatti, in aula è stata bagarre soprattutto tra i parlamentari vicini al Cavaliere.

La decisione del Senato è stata accolta con un fragoroso applauso dei parlamentari del Movimento 5 Stelle.

27 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *