Sigarette di contrabbando sequestrate a Napoli

Circa 35 chili di sigarette di contrabbando sequestrate a Napoli. Scoperto un deposito di tabacchi esteri lavorati di contrabbando e arrestato il custode

Circa 35 chili di sigarette di contrabbando sono state sequestrate a Napoli dalla Polizia, che ha scoperto un deposito di tabacchi esteri lavorati di contrabbando nel quartiere Vicaria ed ha arrestato il custode. I poliziotti hanno fatto irruzione alle 10 in un appartamento al primo piano in vico Crispano con l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno forzato la porta di accesso.

 

Sigarette di contrabbando in deposito: 44enne in manette

In cucina sono state trovate un centinaio di stecche di sigarette. Altre 74 sono state trovate nel garage dell’abitazione, in una botola collocata sotto una cuccia per cani. Durante la perquisizione è sopraggiunto Antonio Architravo, 44 anni, che è stato arrestato. Domani sarà processato con rito direttissimo. L’uomo viene ritenuto il custode del deposito. I locali erano protetti da quattro telecamere le cui immagini erano trasmesse da un monitor.