Sigarette di contrabbando: scoperto deposito a Napoli, arrestato 26enne

Un deposito per il rifornimento di sigarette di contrabbando è stato scoperto a Napoli dai carabinieri che hanno arrestato un 26enne, scoperto mentre ne caricava in auto 5mila stecche

Un deposito per il rifornimento di sigarette di contrabbando è stato scoperto a Napoli dai carabinieri che hanno arrestato un 26enne, scoperto mentre ne caricava in auto 5mila stecche. Ora sono in corso indagini per individuare le basi di approvvigionamento delle sigarette di contrabbando poi vendute nel quartiere Mercato.

 

Sigarette di contrabbando: 50.000 pacchetti privi di sigillo

La perquisizione di un locale, da parte dei carabinieri della compagnia Stella in via Giacinto Gigante, nel quartiere Arenella, ha portato al sequestro di sigarette di varie marche per un totale di una tonnellata: 50.000 pacchetti privi del sigillo dei monopoli di stato e che se immesse sul mercato illegale avrebbero fruttato fino a 230.000 euro. Tabacchi e garage sono stati sottoposti a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *