Sicurezza alimentare: sequestrati 68 kg di carne a Napoli

Diverse le verifiche eseguite dai Carabinieri del NAS nei settori della Sanità e della sicurezza alimentare, intensificati con le festività pasquali.

Diverse le verifiche eseguite dai Carabinieri del NAS di Napoli nei settori della Sanità e della sicurezza alimentare, intensificati con l’approssimarsi delle festività pasquali. Ad Acerra al Corso Resistenza presso una locale macelleria, nell’ambito di predisposti servizi finalizzati al contrasto del fenomeno della macellazione clandestina durante il periodo pasquale, a conclusione di una verifica igienico sanitaria dell’attività citata, i Carabinieri del NAS di Napoli hanno proceduto al sequestro amministrativo di kg 68 di prodotti carnei per mancata rintracciabilità alimentare e all’imposizioni di prescrizioni per carenze igienico sanitarie e strutturali.

 

Sicurezza alimentare: chiusura amministrativa di un deposito di alimenti

A Frattamaggiore alla via senatore Pezzullo presso un locale bar/pasticceria , i Carabinieri del NAS di Napoli hanno proceduto ad una verifica igienico sanitaria a conclusione della quale hanno operato la chiusura amministrativa di un deposito di alimenti attivato in assenza di titoli autorizzativi e privo dei requisiti minimi previsti dalla normativa vigente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *