Giudice di Pace di Napoli Nord

Si va verso la risoluzione dei problemi del Giudice di Pace di Napoli Nord

Il giorno 19 giugno 2018, presso il Castello Aragonese, sede del Tribunale di Napoli Nord in Aversa, si sono incontrati il Presidente del Consiglio degli Avvocati di Napoli Nord, Avv. Gianfranco Mallardo e il Sindaco di Aversa il Dott. Enrico De Cristofaro, per discutere sulla questione del carico dell’Ufficio del Giudice di Pace di Napoli Nord e più precisamente sui ritardi sia nell’assegnazione delle cause sia per l’ottenimento di copie di sentenze, ordinanze e/o atti di causa. Lunghi sono i tempi di attesa almeno due anni per la fissazione delle prime udienze.

Negli uffici della sede del Consiglio dell’Ordine il Presidente e i numerosi consiglieri presenti hanno fatto ancora una volta rilevare con chiarezza al Sindaco tali ritardi e disservizi che arrecano non solo danni ai cittadini, ma anche alla classe forense nell’espletamento delle loro attività professionale.

Le parti hanno fatto il punto della situazione sulle difficoltà presenti nell’ufficio giudiziario e valutato alcune possibilità di risoluzione, alcune già discusse in precedenza. In primis la necessità di distaccare alcuni dipendenti regionali o comunali nella struttura del Giudice di Pace al fine di provvedere alla gestione e smaltimento degli arretrati e dell’ordinario.

Il Sindaco si è impegnato a risolvere il problema proponendo di valutare l’idoneità e l’utilizzo di 4 dipendenti distaccati alla Regione o di 2 dipendenti comunali, nella disponibilità del Comune di Aversa e di procedere a brevissimo alla loro collocazione all’interno degli Uffici del Giudice di Pace di Napoli Nord

Inoltre ha proposto e metterà a messo a disposizione la struttura dell’Gdp di Aversa al Consiglio degli Avvocati di Napoli Nord come nuova sede della scuola forense. Non ultimo e primario il problema della messa a disposizione di nuovi parcheggi all’uso degli avvocati e degli utenti, nonché la realizzazione di sale attrezzate per convegni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *