Si lamenta del pitbull libero: donna gambizzata nel Napoletano

Si lamenta del pitbull libero: donna gambizzata nel Napoletano a causa, forse, della vendetta della proprietaria del cane che ha sparato con una calibro 38

Si era lamentata del cane, un pitbull che girava libero. E forse per questo è stata ‘punitadalla proprietaria dell’animale che ha sparato contro la donna ferendola ad un piede e contro la vetrina del negozio di detersivi di cui la vittima è titolare. E’ accaduto ad Afragola, in provincia di Napoli.

 

Donna gambizzata nel Napoletano: possibile vendetta

La 53enne è incensurata ed ora la sua posizione è al vaglio dei carabinieri e del magistrato. Secondo quanto al momento accertato, è entrata nel negozio di via San Marco, che si trova di fronte al suo minimarket, e ha iniziato a sparare. I militari di Afragola intervenuti sul posto hanno rinvenuto e sequestrato la pistola, una calibro 38 special regolarmente detenuta dal figlio della 53enne; l’arma era stata abbandonata sul sagrato di una chiesa. La vittima ha riportato una ferita al piede destro con frattura ossea guaribile in 30 giorni.