Cade una sfera luminosa, paura a Napoli. Tromba d’aria nel casertano

Napoli, paura in Piazza Trieste e Trento. Cade una sfera luminosa di Natale sul marciapiede accanto ai tavolini di un bar. Per fortuna nessuno si è ferito

Napoli, paura in piazza Trieste e Trento, cade una sfera luminosa di Natale

Sfera luminosa caduta; non è la stella cometa in ritardo

Dopo una nottata di cattivo tempo, con venti fortissimi che hanno sferzato la città, ancora danni e paura per la caduta di calcinacci staccatisi dagli edifici. Questa volta a cadere a causa del maltempo di questa notte  è una sfera luminosa di Natale caduta sul marciapiede proprio accanto ai tavolini di un bar in Piazza Trieste e Trento. Nessuno si è fatto male ma paura tri i presenti che hanno assistito al crollo. “Abbiamo temuto una nuova disgrazia come quella avvenuta in galleria Umberto” – raccontano le persone presenti ed i residenti -“ormai non ci sentiamo più sicuri per le strade del centro di Napoli, soprattutto quando iniziano i temporali e ci sono forti raffiche di vento”. La causa è certamente accidentale ma la paura è stata tanta.

Immediato l’intervento degli uomini dei Vigili del Fuoco e della Polizia di stato che hanno provveduto a mettere in sicurezza la zona e la sfera luminosa al suo posto. “Le piazze più frequentate del centro devono essere luoghi sicuri per noi e per le centinaia di turisti che le frequentano. Speriamo di non dover assistere mai più a cose del genere“.

Tromba d’aria e aliscafi bloccati, ripartono i traghetti

Da segnalare durante la nottata e la mattinata di oggi l’imperversare del maltempo in tutta la Campania. Una violentissima tromba d’aria si è abbattuta dopo la mezzanotte nel casertano, con molti danni e tetti scoperchiati ma nessun ferito. A Fontegreca un albero si è abbattuto su una scuola provocando danni gravissimi. Problemi nei collegamenti tra Napoli e Capri, Alcune corse ferme sia ieri che questa mattina, a causa del mare agitato, sono solo ora riprese. Un leggerissimo miglioramento delle condizioni meteorologiche e marine ha consentito la partenza in mattinata da Capri del traghetto Adeona e da Napoli del traghetto Don Francesco. A bordo dei due navi residenti, pendolari, turisti e veicoli che partono quotidianamente per i necessari approvvigionamenti giornalieri e generi di prima necessità. Il Don Francesco era infatti pieno di turisti e vacanzieri diretti a Capri per le festività di fine anno. Molto mosso il mare nel golfo di Napoli sferzato da  fortissime raffiche di vento. Pertanto le corse degli aliscafi e delle linee veloci sono al momento interrotte.

Controlla il meteo di fine anno. Auguri