Settimana della Prevenzione a Napoli: visite gratuite sul Lungomare

Settimana della Prevenzione a Napoli: visite gratuite sul Lungomare

Annamaria Colao, presidente del Convegno Alpha e Omega, lancia la settima edizione della Settimana della Prevenzione, a Napoli dal 10 al 16 ottobre

La prevenzione è contagiosa, partendo da Napoli abbiamo portato il Campus della salute in tutte Italia, fino ad Aosta e presto saremo anche a Milano“; è così che Annamaria Colao, presidente del Convegno Alpha e Omega, lancia la settima edizione della Settimana della Prevenzione che si svolgerà a Napoli dal 10 al 16 ottobre.

 

Settimana della Prevenzione: dal 10 al 16 ottobre, gli appuntamenti

La settimana parte lunedì 10 all’Hotel Royal Continental del lungomare napoletano dove, fino al 12 ottobre si alterneranno oltre duecento tra medici, esperti e scienziati in quaranta tavole rotonde tematiche, simposi, seminari, sessioni pratiche riguardanti tutte le principali specialistiche mediche dall’endrocrinologia alla cardiologia dalla chirurgia plastica alla nefrologia. Da giovedì 13, poi, tutti sul lungomare con il più grande ospedale da campo con oltre trecento medici attivi per visitare gratuitamente la popolazione napoletana. Il lungomare cittadino nell’area pedonale dalla Rotonda Diaz sarà animata da un programma ricchissimo di eventi sportivi e musicali, aree dedicate al food e ai bambini, solidarietà e premi con due maglie del Napoli autografate dai calciatori azzurri. Tantissimi anche i testimonial, con artisti e scienziati, imprenditori e sportivi insieme per promuovere la Settimana della prevenzione che terminerà domenica 16 ottobre con la Prevention race, una maratona che percorrerà il lungomare cittadino.

 

 

Settimana della Prevenzione: “La prevenzione e un corretto stile di vita sono al centro del progetto”

La prevenzione e un corretto stile di vitaspiega ancora Colao sono al centro del nostro progetto. Nel corso dei tre giorni di Alfa Omega intendiamo informare, educare e curare mettendo insieme moltissime professionalità e affrontando in maniera multidisciplinare le problematiche di numerose malattie“. La parte sportiva della manifestazione è curata da Tommaso Mandatom, presidente di Sportform: “Salute, sport e solidarietà – spiega Mandato – compongono le tre S del Campus3S che ormai da anni è attivo in tutta la Campania ma che ormai ha diramazioni in tutta Italia, con iniziative che coinvolgono la popolazione con una diffusa azione di prevenzione facendo anche sport e divertendosi“. Una quarta S guarderà al cibo con Sanalimentazione, un’area dedicata al cibo di qualità che arricchisce le proposte del Campus di quest’anno.