Sul set di Gomorra i cestini pranzo per la troupe erano forniti dai clan

Il pranzo sul set di Gomorra era “gentilmente” offerto dalla camorra. I cestini venivano forniti da una paninoteca gestita da persone di spicco

La fiction Gomorra si sta rivelando meno fiction di quanto ci si potesse aspettare. Le mani della camorra sono arrivate anche sui cestini pranzo destinati agli attori e alla troupe. Le forniture dei cestini pranzo sul set, infatti, erano imposti dalla camorra. Questo è emerso dalle intercettazioni telefoniche e ambientali che i carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata hanno raccolto.

Il nome importante della vicenda è Carmela Gallo, sorella di Francesco. arrestato per estorsione ai danni dei produttori. La donna compare più volte nel fascicolo sulle estorsioni perpetuate alla produzione della fiction Gomorra. Carmela Gallo è titolare di una paninoteca situata in via Plinio a Torre Annunziata ed è stata scelta come fornitrice di pasti sul set.