Servizio ferroviario a rischio alla Sepsa

Servizio ferroviario a rischio alla Sepsa

a cura di Adriano Cotugno e Francesca Galasso

Questo il comunicato stampa diffuso dalla RSU e dalle RSA.

‘La RSU e le RSA aziendali denunciano i gravi disservizi che si stanno verificando alla SEPSA.

La mancanza di risorse economiche per la manutenzione sta provocando una riduzione dei treni del 40% (sono utilizzabili 9 elettrotreni su i 16 necessari).

Pesanti sono le ripercussioni sulla regolarità e la sicurezza dell’esercizio con sovraffolamento delle vetture, limitazioni delle corse effettuate e notevole ritardo dei treni.

Inoltre, i lavoratori addetti al servizio stanno lavorando in condizioni di precarietà e di stress, con evidenti problemi di ordine pubblico e con il rischio di non ricevere lo stipendio.

In conseguenza di ciò si chiede l’intervento immediato della Regione Campania, dei Sindaci dei comuni interessati, dell’EAV e dei vertici aziendali per ripristinare immediatamente le condizioni necessarie per svolgere un servizio di qualità, con le dovute garanzie di regolarità e sicurezza per i lavoratori e gli utenti’.

Ascoltiamo le interviste effettuate a due sindacalisti della RSU Sepsa, Ciro Bernardini e Antonio Mazzella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *