Serra per marijuana a Forcella realizzata da studente universitario

Serra per marijuana a Forcella realizzata da studente universitario

Serra per marijuana a Forcella realizzata da studente universitario. 29enne denunciato per coltivazione illegale e detenzione ai fini di spaccio

Uno studente universitario aveva realizzato una serra artigianale per la coltivazione di marijuana in un appartamento in Vico Sant’ Agostino alla Zecca, nel quartiere Forcella, a Napoli. La serra è stata scoperta dalla Polizia a causa dell’acre odore di marijuana che ha attirato l’attenzione di una pattuglia del Commissariato Decumani.

 

Serra per marijuana a Forcella: 29enne denunciato per coltivazione illegale

Poliziotti e Vigili del Fuoco hanno fatto irruzione nell’abitazione, che era al momento disabitata, ed era protetta da un cancello in ferro. Al piano terra gli agenti hanno trovato una tenda termica, dotata di illuminazione, riscaldamento e ventilazione, adibita alla coltivazione di 5 piante di marijuana. Al piano superiore sono state trovate 13 confezioni di fertilizzanti, un bilancino di precisione, mascherine monouso ed un barattolo con marijuana essiccata. L’ affittuario dell’appartamento, un 29 enne di Piedimonte Matese, studente d’ingegneria, è stato denunciato per coltivazione illegale e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.