Serra di marijuana sequestrata al centro storico

La Polizia sequestra una serra di marijuana nel centro storico di Napoli, vicino il Museo di Santa Chiara

In Via San Giovanni Maggiore a Pignatelli, nel tratto cha da su Vico San Geronimo, gli agenti del Commissariato di Polizia Decumani hanno ritrovato, in dei sotterranei in disuso, una vera e propria serra di marijuana. La serra era costituita da una tenda termica con chiusura a cerniera nel cui interno si trovavano ben 48 piante, ben curate ed in fase di fioritura, di circa un metro e mezzo di altezza che gli agenti hanno provveduto a sequestrare.

Il ritrovamento, avvenuto a seguito di una attività di bonifica effettuata dai poliziotti nell’area del centro di Napoli, ha consentito di scoprire un vero e proprio laboratorio per la coltivazione e produzione di questa sostanza stupefacente. L’improvvisato laboratorio era corredato da tutta l’attrezzatura necessaria per la coltivazione. Poco distante, era stata installata anche un’altra tenda, risultata vuota, identica a quella ove era in atto la coltivazione.

Sequestrati un kit completo di tutta l’attrezzatura occorrente per la coltivazione. Tra gli oggetti posti sotto sequestro un condizionatore, dei filtri per l’aereazione, un depuratore ad osmosi inversa, delle lampade, un regolatore di temperatura, dei termometri per il rilevamento di umidità, oltre a fertilizzanti, vasi e contenitori, zolle di terreno ed un calendario ove era stato annotato la data per la raccolta.