Serie A, Costacurta conferma: “Dall’anno prossimo via alle seconde squadre”

“Le seconde squadre della Serie A saranno composte di calciatori under 21, con la possibilità di introdurre due fuoriquota Under 23 e dovranno avere in rosa un numero minimo di giocatori convocabili per le nazionali italiane che stiamo definendo”: a parlare dei ‘paletti’ che dal prossimo anno caratterizzerà l’introduzione delle squadre B è il subcommissario della Figc, Alessandro Costacurta, in un’intervista alla rivista ‘Undici’, in edicola a partire da domani. “Ci sarà un bando – fa sapere l’ex difensore della nazionale – I club di Serie A potranno chiedere di entrare e iscrivere il loro secondo team al campionato di Lega Pro: occuperanno i posti dei club che non si iscrivono, quest’anno non ci saranno ripescaggi e i ‘buchi’ saranno occupati dai club che aderiranno al bando. Le squadre parteciperanno al campionato regolarmente – aggiunge Costacurta – potendo essere promosse o retrocedere. Con un’unica limitazione: non potranno mai giocare nel campionato della prima squadra”.

Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.

Redazione

Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *