Serie B: Cittadella – Juve Stabia 0-2

di Michele Longobardi

 

Le Vespe finalmente pungono l’avversario e portano a casa la prima vittoria stagionale.

I due allenatori hanno schierato questi undici iniziali:

CITTADELLA (4-2-3-1): Di Gennaro; Pecorini, Coly, Pellizzer, Sosa; Paolucci, La Camera; Di Roberto, Donnarumma , Minesso; Montini. A disp.: Pierobon, Marino, De Leidi, Gasparetto, Alborno. All. Foscarini.

JUVE STABIA (4-2-3-1): Calderoni, Ghiringhelli , Lanzaro , Contini, Zampano; Scozzarella, Jidayi; Sowe , Caserta, Vitale; Di Carmine. A disp: Viotti, Diop, Martinelli, Baraye, Doukara, Parigini. All. Braglia.

Il primo tempo vede una Juve Stabia agguerrita, vogliosa di riscattarsi dopo un inizio di campionato negativo. C’è solo la squadra di Braglia in campo, sugli esterni si lavora bene e Sowe è una continua spina nel fianco della squadra veneta.

Al 9′ su cross di Sowe interviene Di Carmine, sul quale si esalta il portiere Di Gennaro. Ancora gialloblu in avanti al 13′, Caserta becca Sowe con un lancio lungo, ma l’attaccante gambiano non impatta bene il pallone. Al 28′ Sowe manda alto un preciso cross dalla sinistra di Vitale.

Il gol non tarda ulteriormente, al 34′ ci pensa Lanzaro a siglare il gol del vantaggio. Di Gennaro si fa scavalcare da un colpo di testa avvenuto sugli sviluppi di un calcio piazzato calciato da Scozzarella, la palla arriva a Lanzaro che segna senza problemi. Il primo tiro pericoloso del Cittadella arriva al 41′ con Montini, ma Calderoni para.

Nel secondo tempo la Juve Stabia mette subito il sigillo finale, al 12′ Sowe scappa via in contropiede, riceve palla da Caserta e segna il gol del raddoppio. Al 37′ Vitale colpisce il palo da calcio di punizione, al 40′ e al 42′, invece, il Cittadella ha due buonissime occasioni, ma le spreca prima con Perez e poi con Coralli.

La partita termina con la vittoria della Juve Stabia per 2-0 in casa dei veneti. I gialloblu arrivano a quattro punti e sono 18esimi, scavalcando proprio il Cittadella che rimane a tre punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *