calcio napoli ancelotti

Comincia il valzer degli allenatori in Serie A: Ancelotti punto fermo, Sarri verso la Juve

Delle prime sei in classifica, solo i partenopei sembrano destinate a confermare l’attuale tecnico.

La Serie A è appena terminata, ma le società sono già al lavoro in vista della prossima stagione.

Serie A | Con l’ultima di giornata di campionato in archivio, l’attenzione dei tifosi e’ gia’ rivolta alla prossima stagione, al calciomercato e, prima di tutto, ai cambiamenti in panchina. Delle prime sei classificate, l’unico allenatore certo di essere confermato e’ Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli. La Juventus ha scelto di chiudere il ciclo Allegri dopo cinque scudetti consecutivi e undici titoli complessivi: l’obiettivo dei bianconeri ora e’ puntare su un allenatore “meno gestore” e “piu’ di campo”, che possa migliorare la squadra sul piano del gioco.

L’eliminazione in Champions contro l’Ajax ha convinto Agnelli a virare su un altro tipo di progetto: secondo i principali giornali sportivi, i favoriti sono Maurizio Sarri, che mercoledi’ 29 maggio avra’ la chance di vincere il suo primo titolo europeo con il Chelsea nella finale di Europa League, e Simone Inzaghi, l’allenatore della Lazio che anche quest’anno ha aggiunto un altro trofeo (la Coppa Italia) nella bacheca biancoceleste. Ancora valide pero’ anche le opzioni Guardiola e Klopp che rimangono i sogni dei tifosi. Pochettino un’opzione sempre valida.

Conte promesso sposo dell’Inter

Impossibile, invece, un ritorno di Antonio Conte, gia’ promesso all’Inter. Secondo l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, l’ex ct della nazionale firmera’ in settimana un triennale da 12 milioni netti all’anno. I nerazzurri saluteranno Spalletti, reduce da due qualificazioni consecutive in Champions League, e ripartiranno da Marotta-Conte, la coppia che ha rilanciato la Juventus ai vertici del calcio italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *