Serie A, La Roma torna a vincere. Torino battuto 2-0

Dopo la sconfitta nel derby con la Lazio la Roma torna alla vittoria contro il Torino e lo fa con una buona prestazione e soprattutto senza subire gol, caso raro per le squadre di Zeman.

Nel primo tempo i giallorossi fanno la partita ma non riescono a trovare la via del gol. Al buon taglio dalla destra di Osvaldo che calcia di prima intenzione ma non trova la porta. Ancora Osvaldo sciupa al calciando alto il pallone servitogli da Lamela in contropiede.

Ci prova ancora la Roma, al 17º è Totti che non trova lo specchio della porta con un tiro dal limite. Il Torino bada più a difendersi che a proporsi. La Roma invece spreca tanto come al 35º con Florenzi che d’interno destro calcia alto il pallone.

I granata si fanno vedere per la prima volta al 36º con Bianchi, ma il suo tiro è respinto dal portiere Goicoechea. La ripresa vede un Torino molto più propositivo della prima frazione ma è sempre la Roma ad avere il pallino del gioco.

L’equilibrio si rompe al 70º, quando l’arbitro Guida, su suggerimento dell’assistente di porta, fischia un calcio di rigore a favore della Roma per un contatto dubbio tra Marquinho e Ogbonna che cadendo sbilancia il centrocampista brasiliano. Sul dischetto si presenta Osvaldo(Totti era stato sostituito qualche minuto prima) che spiazza Gillet e porta in vantaggio i suoi.

Al 73º viene espulso il mister del Torino, Ventura, per proteste. Senza più l’allenatore a bordo campo il Torino tenta comunque di reagire. Bianchi al 78º prova il tiro da posizione impossibile, la palla però esce di poco fuori. La Roma controlla e chiude il match all’86º con Pjanic il cui tiro, deviato da Gazzi, spiazza irrimediabilmente il portiere del Torino.

Roma che dunque riscatta la sconfitta contro la Lazio mentre il Torino recrimina per alcune decisioni arbitrali. I giallorossi salgono a quota venti punti ma per arrivare alla zona Champions il cammino è ancora in salita.

Francesco Monaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *