Sequestrati 62 cuccioli dai trafficanti di cani, parte il bando di affido

Sequestrati 62 cuccioli dai trafficanti di cani, parte il bando di affido

La Procura di Napoli Nord, diretta dal procuratore capo Francesco Greco, ha pubblicato il bando di affido per trovare una famiglia ai cani sequestrati.

62 cuccioli sono stati salvati dai trafficanti di cani dalla Procura di Napoli Nord.

I cuccioli sono ora in lista di attesa per un affido.

La procedura per richiedere l’affido dei 62 cani salvati

La Procura di Napoli Nord, diretta dal procuratore capo Francesco Greco,  ha pubblicato il bando di affido sul sito www.procuranapolinord.it, per trovare una famiglia ai cuccioli.

Si tratta di cani sequestrati nel corso di un procedimento penale per traffico di animali, ancora in corso. Greco ha spiegato: “al di là dell’aspetto affettivo così importante, possiamo procedere all’affido, perché in questo caso,  i cuccioli  sequestrati sono considerati dalla normativa,  un bene deperibile“.

Proprio perché il procedimento è ancora in corso, il sequestro dei cuccioli potrebbe essere annullato. Per questo motivo l’affido è legato a un prezzo di vendita davvero irrisorio, 150 euro per cani il cui prezzo di mercato è di gran lunga superiore. La somma incassata verrà depositata su un libretto di deposito giudiziario a favore del Fug (fondo unico giustizia).

Le domande dovranno essere formulate singolarmente per ciascun cucciolo e potranno essere presentare entro e non oltre il 20/03/2017 alla Procura della Repubblica di Napoli Nord a questa e-mail: segreteria2.procura.napolinord@giustizia.it   

La procedura di vendita avverrà tramite l’ente nazionale protezione animali (ENPA). Sono previsti inoltre dei controlli post-affido presso le famiglie affidatarie al fine di verificare il benessere psico/fisico dell’animale.