Sequestra un turista sul lungomare: “Ti uccido se non mi dai tutti i soldi!”. Arrestato

Rapinatore ottiene un bottino di 70 euro e una fede da un turista, ma non gli basta. Sequestra l’uomo e gli fa fare il giro dei bancomat

Un turista salernitano in gita a Napoli aveva dei piani ben precisi: una bella cena a Via Partenope e una passeggiata rilassante. Poco dopo la mezzanotte di ieri, però, il turista viene avvicinato da un malvivente che vuole rapinarlo e, sotto alle sue minacce, l’uomo spaventato gli consegna tutto ciò che aveva: 70 euro e una fede.

“Dammi tutto o ti uccido!”

Il bottino, a quanto pare, era troppo povero per il rapinatore che, quindi, decide di sequestrare il turista e fargli fare il giro di tutti i bancomat per prendersi tutto ciò che aveva.  Riesce a estorcergli 250 euro. Il turista, sconvolto, riesce a trovare una pattuglia di Carabinieri che controllano il lungomare con le auto elettriche, e fare una descrizione precisa del rapinatore. Poco dopo i carabinieri lo arrestano e riconsegnano il bottino al turista. Emanuele Todisco, di 26 anni, è il colpevole e verrà processato per direttissima.