Selva Lacandona – Fondo Rustico Amato Lamberti

A Chiaiano c’è il primo bene agricolo, confiscato nel territorio di Napoli, circa 14 ettari di cui due di vigneti, e nove coltivati a pescheto. Confiscato alla famiglia Simeoli (clan Nuvoletta) 13 anni fa, a poca distanza dalle cave utilizzate dalla criminalita’ organizzata per lo smaltimento illegale di rifiuti tossici.

Paradossalmente, i Simeoli, hanno di fatto, continuato ad utilizzarlo fino a quando, circa un anno fa, nella zona è stato attuato un maxisequestro del valore di circa un un miliardo di euro. Oggi quest’area, e’ affidata all’associazione (R)esistenza anticamorra e concessa in comodato d’uso alla cooperativa Resistenze.

Tra i cinque soci della cooperativa Resistenze, Ciro Corona e Egidio Giordano. Con Roadtv Italia, Paola Cipolletta. Foto della copertina di Ferdinando Kaiser (grazie)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *