“Segni Mediterranei tra Oriente e Occidente” di Ahmad Alaa Eddin

La mostra dell’artista contemporaneo siriano Ahmad Alaa Eddin

La mostra dell’artista siriano, che si divide tra Damasco e Napoli, ha come titolo “Segni Mediterranei tra Oriente e Occidente” ed è visitabile negli spazi della galleria di Andrea Ingenito fino al 16 aprile.
La mostra, a cura del gallerista Andrea Ingenito (video), è costituita da trenta tele realizzate dall’artista siriano con sabbia e colore. Caldi colori pastello, dalla texture materica e corposa, sono lo sfondo di raffigurazioni di riconoscibili oggetti appartenenti al quotidiano e di scritture in arabo.
E accanto alla delicatezza e luminosità, sulla superficie anche la veemenza del colore, con pennellate di rosso fiammante e blu profondo, come si vede nell’opera realizzata dal pittore in una performance live presso la galleria.
Ahmad Alaa Eddin, artista insieme figurativo e astratto, decorativo e informale, mediorientale e occidentale incontra perfettamente, con Segni Mediterranei, il gusto della pionieristica Domus Artis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *